powered by CADENAS

Social Share

Amazon

Acrobazia aerea (4950 views - Entertainment)

L'acrobazia aerea è l'attività svolta, da uno o più aerei, a scopo di addestramento, operativo [combattimento], sportivo o spettacolo [air shows], per l'esecuzione di manovre aeree definite acrobatiche, ovvero che coinvolgano il volo sul piano orizzontale (tonneau) e/o verticale (looping), da aerodine, principalmente aerei, alianti ed ultimamente elicotteri. Alcune manovre complesse, come ad esempio la Vite, richiedono lo spostamento e la contemporanea rotazione del velivolo attorno all'asse verticale, noto come yawing. Le manovre sono spesso combinate, interessando contemporaneamente il piano verticale e quello orizzontale, il che esige un più elevato livello di abilità del pilota, ma aumentano notevolmente l'efficacia operativa e/o lo spettacolo di una sequenza di volo acrobatico. L'acrobazia aerea è praticata anche come sport. Alcuni piloti scelgono di praticarla unicamente a scopo ricreativo, mentre un piccolo numero (diverse centinaia in tutto il mondo) hanno scelto di praticarla a livello agonistico partecipando ai campionati di volo acrobatico, nazionali ed internazionali, che si dividono in diverse categorie: sportsman, intermedia, avanzata ed illimitata, sia per velivoli a motore che per alianti, a seconda della difficoltà richiesta e dal livello tecnico dei partecipanti. I piloti più addestrati sono in grado di eseguire figure molto più complesse e sostenere livelli più elevati di accelerazione di gravità (g) (fino a +9g se dotati di indumenti appositi (tuta o pantalone anti-G)). In Italia l'attività è regolamentata: per la parte riguardante le certificazioni degli aeromobili e le abilitazioni dei piloti dall'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, per il settore sportivo agonistico dall'Aero Club d'Italia.
Go to Article

Explanation by Hotspot Model

Youtube


    

Acrobazia aerea

Acrobazia aerea

Acrobazia aerea

L'acrobazia aerea è l'attività svolta, da uno o più aerei, a scopo di addestramento, operativo [combattimento], sportivo o spettacolo [air shows], per l'esecuzione di manovre aeree definite acrobatiche, ovvero che coinvolgano il volo sul piano orizzontale (tonneau) e/o verticale (looping), da aerodine, principalmente aerei, alianti ed ultimamente elicotteri.

Alcune manovre complesse, come ad esempio la Vite, richiedono lo spostamento e la contemporanea rotazione del velivolo attorno all'asse verticale, noto come yawing. Le manovre sono spesso combinate, interessando contemporaneamente il piano verticale e quello orizzontale, il che esige un più elevato livello di abilità del pilota, ma aumentano notevolmente l'efficacia operativa e/o lo spettacolo di una sequenza di volo acrobatico.

L'acrobazia aerea è praticata anche come sport. Alcuni piloti scelgono di praticarla unicamente a scopo ricreativo, mentre un piccolo numero (diverse centinaia in tutto il mondo) hanno scelto di praticarla a livello agonistico partecipando ai campionati di volo acrobatico, nazionali ed internazionali, che si dividono in diverse categorie: sportsman, intermedia, avanzata ed illimitata, sia per velivoli a motore che per alianti, a seconda della difficoltà richiesta e dal livello tecnico dei partecipanti. I piloti più addestrati sono in grado di eseguire figure molto più complesse e sostenere livelli più elevati di accelerazione di gravità (g) (fino a +9g se dotati di indumenti appositi (tuta o pantalone anti-G)).

In Italia l'attività è regolamentata: per la parte riguardante le certificazioni degli aeromobili e le abilitazioni dei piloti dall'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, per il settore sportivo agonistico dall'Aero Club d'Italia.

Storia

Piloti acrobatici italiani

Piloti acrobatici in attività a motore (aeroplani):[1]

Piloti acrobatici in attività a vela (aliante):[2][3]

Lista delle pattuglie acrobatiche militari

Africa

 Marocco
CAP 230
 Sudafrica
Pilatus PC-7.[4]

Asia

 Arabia Saudita
BAE Hawk
 Cina
Chengdu J-10
 Corea del Sud
Cessna A-37B Dragonfly (1994 - 2007)
KAI T-50B Golden Eagle dal 2011;
 Emirati Arabi Uniti
Aermacchi MB-339A dal 2010;
 Filippine
Northrop F-5A
 Giappone
Kawasaki T-4 dal 1988;
 Giordania
Extra 300L
 India
HAL HJT-16 Kiran
HAL Dhruv
HAL HJT-16 Kiran
 Indonesia
BAE Hawk dal 1997 al 2001
KAI KT-1 dal 2008
 Israele
IAI Tzukit
 Pakistan
Hongdu K-8 Karakorum
 Turchia
Northrop F-5

America

 Brasile
Embraer EMB 312 Tucano
 Canada
Canadair CL-41 Tutor
 Cile
Extra 300L
 Stati Uniti
General Dynamics F-16 Fighting Falcon
McDonnell Douglas F/A-18 Hornet

Oceania

 Australia
Pilatus PC-9/A[5]
 Nuova Zelanda
PAC CT/4B.[6]

Europa

 Bielorussia
Aero L-39C Albatros
 Belgio
Aermacchi SF-260
 Croazia
Pilatus PC-9M
 Finlandia
 Francia
Dassault-Dornier Alpha Jet
Aérospatiale Epsilon TB-30[7]
 Italia
North American F-86E Sabre dal 1960 al 1963;
Fiat G.91PAN dal 1963 al 1982;
Aermacchi MB-339PAN dal 1982.
 Jugoslavia
Soko J-21 Jastreb (1984-1990)
Soko G-4 Super Galeb (1990-1992)
 Jugoslavia
Soko G-4 Super Galeb (1992-1999)
 Polonia
PZL 130 Orlik
PZL TS-11 Iskra MR[8]
 Portogallo
Cessna T-37 Tweet
Dassault-Dornier Alpha Jet
Sud-Aviation SA 316 Alouette III
 Regno Unito
BAE Hawk
 Russia
Sukhoi Su-30SM
Mikoyan-Gurevich MiG-29S
 Slovacchia
Aero L-39C Albatros
 Spagna
CASA C-101 Aviojet
 Svezia
Saab 105
 Svizzera
Northrop F-5E Tiger
Pilatus PC-7

Lista delle pattuglie acrobatiche civili

(lista parziale)

America

 Stati Uniti
Aero L-39C Albatros

Europa

 Italia
Fournier RF-4D e Fournier RF-5
Sukhoi Su-29 e Su-31
 Francia
Fouga CM-170 Magister
Aero L-39C Albatros
Mudry CAP 10
 Lettonia
Aero L-39C Albatros
 Polonia
Zlín Z 50
 Regno Unito
Extra EA-300LP
 Spagna
Yakovlev Yak-52
 Serbia
Soko G-2 Galeb
 Svizzera
Pilatus P-3

Preparazione

Per eseguire tale pratica è necessario avere una buona salute, in quanto il sistema cardiocircolatorio, scheletrico e neurologico viene particolarmente sollecitato, inoltre alcune manovre sviluppano elevati g (accelerazione in rapporto a quella terrestre) sia positivi che negativi, i g positivi portano alla visione nera, dove il sangue viene spinto dalla testa verso i piedi, mentre i g negativi si ha la visione rossa e il sangue viene spinto dai piedi verso la testa, tuttavia è possibile migliorare la resistenza ai g positivi con la manovra di Valsalva, che permette di spingere il sangue dalla periferia al cuore con la contrazione del torchio addominale e degli arti, mentre in caso di g negativi si deve effettuare un'ispirazione lenta durante tutta la durata dell'accelerazione, inoltre un'eccessiva attività aerobica porta a una riduzione della resistenza ai g, mentre attività isometrica stretching compreso, porta ad un miglioramento di questa resistenza.[9]

Note

  1. ^ Acrobazia a motore, Campionato italiano 2016 – Lucca | Aero Club d'Italia, su www.aeci.it. URL consultato il 13 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2017).
  2. ^ Volo a vela acrobatico Campionato italiano classe Sport – Libero artistico | Aero Club d'Italia, su www.aeci.it. URL consultato il 13 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2017).
  3. ^ Volo a vela acrobatico, Campionato italiano 2016 classe promozione e classe club | Aero Club d'Italia, su www.aeci.it. URL consultato il 13 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2017).
  4. ^ Sito ufficiale dei Silver Falcons.
  5. ^ Sito ufficiale Roulettes.
  6. ^ Sito ufficiale Red Checkers Archiviato il 5 febbraio 2013 in Internet Archive..
  7. ^ Sito ufficiale Cartouche Doré.
  8. ^ Sito ufficiale Białlo-Czerwone Iskry.
  9. ^ Corso Teorico di Acrobazia Aerea 6 - Medicina Aeronautica

Voci correlate



This article uses material from the Wikipedia article "Acrobazia aerea", which is released under the Creative Commons Attribution-Share-Alike License 3.0. There is a list of all authors in Wikipedia

Entertainment

Entertainment