powered by CADENAS

Social Share

Amazon

Astronavi e veicoli di Star Wars: The Clone Wars (7856 views - Movie)

Di seguito, è riportato un elenco di tutti le astronavi e veicoli, principali e non, che hanno fatto la loro comparsa nel film prequel e nella serie televisiva animata Star Wars: The Clone Wars.
Go to Article

Explanation by Hotspot Model

Youtube


    

Astronavi e veicoli di Star Wars: The Clone Wars

Astronavi e veicoli di Star Wars: The Clone Wars

Di seguito, è riportato un elenco di tutti le astronavi e veicoli, principali e non, che hanno fatto la loro comparsa nel film prequel e nella serie televisiva animata Star Wars: The Clone Wars.

Astronavi

Repubblica

Star Destroyer di classe Venator

(film, stagione 1-6): sono delle navi della Repubblica Galattica, durante le Guerre dei Cloni. È una delle più grandi navi capitali utilizzabili in operazioni in presenza di atmosfera, come lo sbarco sui pianeti e il trasporto o lo sbarco di truppe e veicoli. Portano il colore rosso della diplomazia e dell'immunità della Repubblica. L'armamento di un classe Venator consisteva in 8 torrette turbolaser doppie pesanti DBY-827, 2 torrette turbolaser doppie medie situate lungo i fianchi della nave, 52 cannoni laser e 4 bocche per siluri protonici (16 siluri ognuna).

Starfighter di Anakin di classe Delta-7B

(stagioni 1-5): è il primo caccia stellare di Anakin Skywalker e compare per la prima volta nella puntata La caduta di un droide della prima stagione. Lo starfighter si distrugge nell'episodio Lo Zillo Beast della seconda stagione durante la battaglia di Malastare. In seguito è stato ricostruito per ben due volte.

Starfighter di Anakin di classe Eta-2

(stagioni 5-6 Legacy): è il secondo caccia stellare di Anakin Skywalker, con colori simili allo sguscio che pilotò su Mos Espa. Nella serie compare per la prima volta nell'episodio Sabotaggio|Sabotaggio della quinta stagione, in cui, durante la battaglia di Cato Neimoidia, viene gravemente danneggiato da alcuni droidi insetto.

Twilight

(film, stagione 1-2,5): è una nave mercantile Corelliana G9 della Repubblica Galattica. Inizialmente progettata per il trasporto di spezie e appartenente a Ziro Desilijic Tiure, venne rubata da Anakin Skywalker e Ahsoka Tano durante la Battaglia di Teth. Subì gravi danni durante un atterraggio di emergenza su Tatooine, ma in seguito venne riparata. Dotata di cannoni girevoli, la Twilight venne impiegata da molti Generali Jedi e da molti cloni della Compagnia Torrent della 501ª Legione in molte missioni e battaglie delle Guerre dei Cloni.

Separatisti

Malevolence

(stagione 1): è un incrociatore pesante classe Subjugator della Confederazione dei Sistemi Indipendenti, usato durante le Guerre dei Cloni. Compare nella trilogia della prima stagione, formata dagli episodi Missione di salvataggio, L'ombra della Malevolence e Attacco alla Malevolence. Ufficialmente di proprietà del Conte Dooku, il comando della Malevolence è affidato al Generale Grievous. Questa nave, di dimensioni colossali, è dotata di una delle più potenti e segrete armi dei Separatisti. Una di queste è un cannone ad impulsi di ioni capace di formare un campo elettrico in grado di mettere fuori uso i generatori di energia delle navi colpite. Viene distrutta da Anakin Skywalker che, manomettendo l'iperguida, fece andare in corto i sistemi della nave, facendola schiantare su un pianeta poco distante.

Cacciatori di taglie

Slave I

(stagioni 2-3,5): è una nave spaziale appartenente al cacciatore di taglie Jango Fett, e poi passata nelle mani del figlio Boba Fett al momento della sua morte. Lo stesso Boba, ha usato la Slave I Boba per dare la caccia all'uomo responsabile della morte di suo padre, il Maestro Jedi Mace Windu, con l'aiuto dei suoi complici, Aurra Sing, Bossk e Castas.

Veicoli

Repubblica

AT-RT

(film, stagioni 1,4-5): chiamato anche "All Terrain Recon Transport" un camminatore bipede monoposto, usato dal Grande Esercito della Repubblica. Vengono usati solitamente come supporto alle forze di polizia, difesa civile, o dopo missioni di restrellamento post-battaglia, in quanto sono troppo piccoli per rappresentare una minaccia contro obiettivi corazzati più grandi. Sono stati usati durante la battaglia di Umbara, di Ryloth e di Kiros.

AT-TE

(film, stagioni 1-5): chiamato anche "All Terrain Tactical Enforcer" in lingua originale, è camminatore usato dal Grand'Esercito della Repubblica. Per contrapporsi ai mezzi corazzati sui campi di battaglia, dispone di un cannone cinetico pesante posto sul corpo principale. Come difese anti-uomo il mezzo dispone oltre che di una corazzatura e uno scudo deflettore, anche di sei cannoni laser minori. L'AT-TE risulta piuttosto lento nei campi di battaglia e questo fa di lui un bersaglio molto facile da colpire. Oltre ad essere un'eccellente deterrente per i mezzi corazzati nemici, l'AT-TE serve anche come trasporto truppe o di piccoli mezzi leggeri come l'AT-RT e all'occorrenza poteva essere usato come centro di comando mobile.

Jumpspeeder classe-Undicur

(stagione 3): sono dei veicoli simili agli speeder bike, usati principalmente dall'Ordine Jedi. Nella serie compaiono unicamente nell'episodio Lo specchio del futuro, usati da Anakin Skywalker, Obi-Wan Kenobi e Ahsoka Tano.

Speeder bike

(film, stagioni 1-5): sono dei veicoli monoposto con motore a repulsione, usati principalmente dalla Repubblica Galattica. Hanno una forma molto aerodinamica, concepiti per compiti di ricognizione, pattuglia ed attacchi veloci. Proprio per questo hanno una corazzatura molto leggera che li rendono particolarmente veloci ed agili.

Separatisti

Carro Armato d'Assalto

(film, stagioni 1-2,4-5, Legacy): chiamato anche AAT ("Armored Assault Tank"), è un carro armato a repulsione di taglia media, usato dalla Separatisti. Dotato di armamenti pesanti, è stato potenziato con una massiccia corazzatura frontale, abbastanza spessa da consentirgli di fare breccia attraverso i muri. I tubi di lancio dell'AAT potevano sparare differenti tipi di proiettili. La sua arma principale era una torretta girevole equipaggiata con un cannone laser a lunga gittata, mentre gli armamenti secondari includevano un paio di blaster laser laterali e due cannoni antifanteria a corto raggio montati sul lato anteriore.

STAP

(stagione 1): noti anche come "Single Trooper Aerial Platform" sono piattaforme aeree leggere usate dall'Armata Droide Separatista, abbastanza grandi da trasportare un droide da battaglia, senza un vero e proprio telaio, col profilo stretto che li rende bersagli mobili difficili da abbattere.

Tri-droide

(film, stagione 1): è una macchina da guerra tripode utilizzata dalla Tecno Unione e dalla Confederazione dei Sistemi Indipendenti durante le Guerre dei Cloni. Questi enormi tripodi meccanici hanno la testa bulbosa e sono equipaggiati con dispositivi di lancio alimentati a catena in grado di perforare i trasporti d’artiglieria Repubblicani. Fa la sua prima apparizione nel film The Clone Wars.

  • Marco Consoli, Star Wars: guida definitiva alla saga di George Lucas, Ciak, 2005.
  • (EN) Ryder Windham, Star Wars: The Ultimate Visual Guide, Dorling Kindersley, 19 settembre 2005, ISBN 0-7566-1420-1.
  • (EN) Frank Parisi, Star Wars: The Clone Wars - Character Encyclopedia, Dorling Kindersley, 1º luglio 2010, ISBN 978-1-4053-5407-3.

Voci correlate



This article uses material from the Wikipedia article "Astronavi e veicoli di Star Wars: The Clone Wars", which is released under the Creative Commons Attribution-Share-Alike License 3.0. There is a list of all authors in Wikipedia

Movie

Movie, Animation, Cartoon