powered by CADENAS

News

Photo

Social Share

News Entry

(IT) Le tendenze future nel settore del BIM

  • Intervista a Stefan Günter, BIM Product Manager di CADENAS

    Il tema del Building Information Modeling (BIM) è attualmente sulla bocca di tutti. Attraverso il BIM i progetti edili possono essere mappati digitalmente con tutte le informazioni rilevanti e, di conseguenza, sono sviluppati in maniera notevolmente più efficace. Una fase di progettazione consistente presuppone, tuttavia, la disponibilità online di tutte le informazioni relative ai componenti edili, ad esempio attraverso i cataloghi digitali dei prodotti. In questa intervista Stefan Günter, BIM Product Manager di CADENAS GmbH, spiega quali sono le caratteristiche che rendono i Cataloghi di componenti edili idonei a supportare in maniera ottimale il processo di progettazione, i vantaggi per Produttori di componenti, Architetti e Progettisti, nonché quali trend futuri si prospettano nell’orizzonte del BIM.

    Che cos’è esattamente un catalogo online di componenti?

    In questa era di trasformazione digitale, le classiche modalità di comunicazione tra Produttore e Cliente, tra cui è possibile annoverare fiere, cataloghi cartacei e riviste, rivestono un ruolo sempre più subordinato. Le piattaforme digitali, infatti, risultano vincenti dal punto di vista dell’attrattività, poiché creano una vicinanza con il cliente, la quale consente di offrirgli il prodotto giusto, nel posto giusto, al momento giusto. La soluzione ideale per riuscire a sfruttare questo immenso potenziale è proprio il Catalogo online dei componenti.

    Tuttavia, numerosi Produttori di componenti architettonici non forniscono ancora una quantità sufficiente di dati digitali. Per questo motivo, Architetti e Progettisti devono spesso chiedere al Produttore i dati BIM CAD 2D & 3D, per poi ricercare e raccogliere tutte le informazioni necessarie all’utilizzo dei componenti. Con un catalogo online dei componenti, definito anche Catalogo Elettronico dei Prodotti, i Produttori di componenti edili possono fornire digitalmente a Progettisti e Architetti i propri prodotti esattamente secondo le modalità di cui essi hanno bisogno, e possono quindi integrarli agevolmente nei propri progetti.

    D’altro canto il Catalogo Elettronico dei Prodotti non costituisce uno strumento utile unicamente per Architetti e Progettisti, ma anche, in egual misura, per i Produttori di componenti. I dati BIM CAD 2D & 3D dei componenti architettonici possono essere utilizzati dai Progettisti in maniera semplice e veloce, senza alcuno sforzo manuale, e essere integrati nei propri progetti nel sistema CAD desiderato con pochi clic. Lo sforzo di ricerca da parte di Architetti e Progettisti è in tal modo ridotto al minimo. È inoltre possibile affermare che questa soluzione riduce significativamente il margine di errore durante la fase di progettazione e, nel contempo, consente ai Progettisti di dedicare una maggiore quantità di tempo alla progettazione e allo sviluppo di soluzioni.

    Quali opzioni hanno a disposizione Architetti e Progettisti per la configurazione dei componenti?

    I prodotti si rivelano sempre più complessi e sfaccettati. La creazione di un configuratore di prodotto online può rivelarsi un’ottima soluzione al fine di contenere i costi di consultazione, e quindi, al fine di evitare che i costi che devono sostenere i Produttori di componenti raggiungano cifre esorbitanti. Il team di CADENAS stabilisce, in accordo con il Produttore, una serie di regole, che sono poi successivamente implementate con le nostre soluzioni software per il Catalogo Elettronico dei Prodotti. Architetti e Progettisti possono configurare autonomamente il componente online, secondo le caratteristiche di cui hanno bisogno. Questo permette di evitare sul nascere eventuali fraintendimenti, come ad esempio  combinazioni errate di valori, e consente inoltre di evitare che Architetti e Progettisti includano nei propri progetti componenti che non sono più presenti nel catalogo del Produttore.

    Un configuratore di prodotto consente di fornire i dati BIM CAD dei prodotti in centinaia di varianti disponibili di download di CAD, che il Produttore, ovviamente, non potrebbe mai realizzare senza l’ausilio di una soluzione di questo tipo. Il modello CAD corrispondente, creato sulla base della configurazione effettuata dal cliente, è generato in maniera automatica e personalizzata per il cliente, sulla base delle sue selezioni e del sistema CAD preferito.

    Come sono supportati Architetti e Progettisti nei loro progetti edili?

    I Produttori di componenti devono chiedersi di quali informazioni, ai fini della selezione dei prodotti e della progettazione, abbiano realmente bisogno i propri clienti provenienti dai vari settori dell’industria. Ogni gruppo professionale ha infatti i propri standard e ogni Paese possiede differenti requisiti e ha determinate necessità per quanto riguarda le proprietà dei prodotti. Ad esempio gli Architetti, nella fase di progettazione di un edificio, hanno bisogno di informazioni diverse rispetto a quelle che serviranno successivamente al dipartimento di Facility Management, che si occupa della manutenzione dell’edificio. Dal punto di vista del Fornitore di componenti è dunque molto semplice perdere la visione d’insieme.

    Quando i Produttori desiderano immettere sul mercato mondiale i propri prodotti in tutte le industrie rilevanti, salta fuori un’immensa quantità di dati che deve essere fornita e tenuta costantemente aggiornata. Con 13 classificazioni, 12 lingue, 100 formati CAD, 3 versioni CAD e 5 Levels Of Development (LOD), sono possibili fino a 240.000 combinazioni di dati per ogni singolo prodotto. È evidente che un singolo Produttore, da solo, non può fornire e gestire una tale varietà di informazioni. Ciò è tuttavia facilmente possibile grazie  a un fornitore di Cataloghi Elettronici dei Prodotti come CADENAS, e accresce enormemente la competitività del Produttore sul mercato.

    C’è inotlre un altro vantaggio per Architetti e progettisti: grazie al collegamento consistente con i dati originali del Produttore, infatti, i dati BIM CAD 2D & 3D sono costantemente aggiornati e, pertanto, se il Produttore dovesse modificare alcune informazioni relative al prodotto nel Catalogo, le modifiche sarebbero automaticamente integrate nei progetti esistenti, ad esempio nel sistema CAD Autodesk Revit.

    Standard Revit RFA family technology with Filesharing
    Revit RFA family technology with BIMcatalogs.net Plugin

    L’intelligenza artificiale avrà un impatto sul BIM e sul Catalogo Elettronico dei Prodotti in futuro?

    Nel contesto di un progetto di ricerca sul tema della progettazione basata sulla conoscenza, stiamo lavorando al proposito di fornire supporto ad Architetti, Progettisti e Ingegneri con un database intelligente delle conoscenze indipendentemente dall’esperienza professionale o dal loro personale livello di conoscenza, affinché i progetti possano essere implementati in maniera rapida e senza errori.

    Nel fare questo, saranno utilizzati diversi metodi di Machine Learning, che permetteranno di analizzare e valutare migliaia di sequenze di input e correlazioni costruttive dei precedenti progetti di progettazione. Sulla base di questo database di conoscenze sui componenti, il sistema è in grado di anticipare, già durante il processo di progettazione, quali componenti potrebbero essere i successivi, suggerendo a Architetti e Progettisti i componenti adeguati.

    Questo sistema compensa in larga misura la mancanza di conoscenze specifiche o di anni di esperienza professionale, ad esempio per quanto riguarda i proessionisti all’inizio della propria carriera. Dal punto di vista delle aziende, questo accorcia notevolmente la fase di formazione dello staff con poca esperienza. Infine, il database offrirà notevoli vantaggi anche agli specialisti con esperienza.


    L’intervistato: Stefan Günter

    Stefan Günter

    Stefan Günter opera in CADENAS GmbH nel settore dello sviluppo software dal 2003. Dal 2015 è Product Manager per l’area BIM, nonché Vice Presidente di BIMcatalogs.net, ed è pertanto il responsabile dello sviluppo in questo settore. Si occupa inoltre dei trend e degli sviluppi tecnici riguardanti BIM e Digital Construction.

    Se vuoi ricevere maggiori informazioni, non esitare a contattarci all'indirizzo marketing@cadenas.it

    Il nostro team è a tua completa disposizione! 

     

Comments

0 comments